28 Novembre 2019

Pittogrammi comuni per la protezione della popolazione

I pittogrammi sono ormai diventati degli ausili grafici indispensabili per la comunicazione moderna. Negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie, nelle mappe sugli smartphone, nei cantieri e durante i grandi eventi sono onnipresenti. Questi simboli familiari forniscono rapidamente informazioni inequivocabili e il riconoscimento visivo facilita la comprensione del testo.

Trasmettere rapidamente contenuti è importante anche per la protezione della popolazione. Le istruzioni di comportamento devono essere emanate in modo rapido e completo al fine di salvare vite e prevenire danni. Per l’ulteriore sviluppo del sito e dell’app Alertswiss, nel 2018 l’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) ha fatto sviluppare una serie di pittogrammi per istruzioni di comportamento specifiche. Questi pittogrammi possono essere utilizzati da tutti i partner della protezione della popolazione nell’ambito della preparazione alle emergenze e in caso d’evento.

Processo di sviluppo

Per la progettazione dei pittogrammi è stata indetta una gara d’appalto tra agenzie grafiche. Nel bando si richiedeva un linguaggio grafico semplice e di immediata comprensione anche in condizioni difficili (per es. su opuscoli stampati in bianco e nero o da una grande distanza), che tenesse conto delle norme internazionali. Parallelamente si richiedeva l’introduzione di animazioni sui canali elettronici per facilitare la comprensione dei messaggi trasmessi.

Nel processo di sviluppo è stato coinvolto un gruppo di esperti della comunicazione della Confederazione e dei Cantoni. In una prima fase, sono state rappresentate graficamente una cinquantina di istruzioni di comportamento utilizzate nell’ambito della protezione della popolazione e della sicurezza interna. Con il supporto del gruppo di esperti sono state scelte le varianti migliori e sono stati apportati dei miglioramenti.

Sondaggio pubblico

In una seconda fase, i pittogrammi sono stati sottoposti a un sondaggio pubblico. Sono state valutate la comprensibilità dei pittogrammi e dei testi delle istruzioni di comportamento nonché l’idoneità dei pittogrammi a migliorare la comprensione delle istruzioni di comportamento scritte.

Sono state intervistate più di cento persone, rappresentative per età, sesso e gruppo linguistico. Particolare attenzione è stata rivolta anche ai gruppi vulnerabili (persone con difficoltà formative, linguistiche e/o visive). I risultati del sondaggio sono stati discussi e valutati dagli esperti, dall’UFPP e da grafici.

Biblioteca dei pittogrammi

Parallelamente allo sviluppo dei pittogrammi, è stata elaborata una Styleguide con le istruzioni necessarie per ampliare la biblioteca dei pittogrammi. Con l’ausilio di quest’ultima si possono realizzare nuovi pittogrammi nello stesso stile. Ciò permette di ampliare e adeguare costantemente la biblioteca alle nuove esigenze.

La biblioteca dei pittogrammi della protezione della popolazione è a disposizione di tutte le autorità e organizzazioni della protezione della popolazione. Previa autorizzazione dell’UFPP, i pittogrammi possono essere utilizzati gratuitamente per la comunicazione di misure preventive e la comunicazione in caso d’evento.

 

Condividi post:

Scrivete un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubbilato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un *