Protezione della popolazione

21 dicembre 2018

Retrospettiva sul 2018

Il 2018 è stato caratterizzato da vari temi rilevanti per la protezione della popolazione. Questi spaziano dalla consueta prova delle sirene del mese di febbraio, alla siccità prolungata e al pericolo d’incendi boschivi nei mesi estivi, alla Conferenza sulla protezione della popolazione e all’esercitazione congiunta che ha coinvolto Confederazione, Cantoni e protezione civile in ottobre. Un avvenimento particolarmente degno di nota è stato il lancio dei nuovi servizi di Alertswiss.

07 dicembre 2018

La protezione della popolazione nel mese di novembre

Nel mese di novembre 2018, la protezione della popolazione ha dovuto affrontare sfide impegnative come il maltempo che ha colpito l’Italia. Non sono tuttavia mancati momenti lieti, come il secondo posto conseguito dall’app Alertswiss ai ‘Best of Swiss Apps Award 2018’ e l’approvazione da parte del Consiglio federale del messaggio sulla revisione totale della legge sulla protezione della popolazione e sulla protezione civile (LPPC).

18 ottobre 2018

Allarme e informazione ora anche tramite Alertswiss

Con lo sviluppo di Alertswiss, Confederazione e cantoni percorrono nuove vie nella diffusione dell’allarme e delle relative informazioni alla popolazione. Da subito, in caso di pericolo le autorità danno l’allarme e informano la popolazione anche tramite Alertswiss. L’app e il sito di Alertswiss completano il sistema d’allarme con canali moderni.

18 ottobre 2018

«Alertswiss è un esempio emblematico di collaborazione costruttiva tra Confederazione e Cantoni.»

Abbiamo il privilegio di vivere in un Paese relativamente sicuro e ne dovremmo essere grati, ma la sicurezza non è garantita per sempre. Per mantenerla dobbiamo perfezionare costantemente i nostri strumenti di sicurezza. Ciò vale sia per l’esercito che per la protezione della popolazione. Gravi incidenti industriali, catastrofi naturali come un terremoto o situazioni d’emergenza come una pandemia possono verificarsi in qualsiasi momento.

Funzionario di polizia che comunica via radio.
18 maggio 2018

La rete radio nazionale di sicurezza: formazione Polycom per lo Stato maggiore federale Protezione della popolazione

Polycom è la rete radio nazionale delle autorità e delle organizzazioni attive nel campo del salvataggio e della sicurezza (AOSS). Permette la radiocomunicazione tra le diverse organizzazioni d’intervento. Per il suo elevato livello di sicurezza contro le interruzioni e le intercettazioni, il sistema è stato recentemente scelto come mezzo di comunicazione ridondante per un ulteriore gruppo di utenti: i membri dello Stato maggiore federale Protezione della popolazione (SMFP). L’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) offre un corso utenti a Schwarzenburg in cui si impartiscono le conoscenze di base per lavorare con Polycom.